I dipinti di Palazzo Raimondi presentati all’ADAFA

Mercoledì 28 febbraio alle 17.30 nella sede ADAFA di via Palestro 32 si terrà la presentazione della tesi di laurea sui dipinti di Palazzo Raimondi commissionati da Tullio Bellomi, di Cecilia Checchi, giovane laureata dell’Università di Pavia. Introduce Fulvio Stumpo.
Tullo Bellomi è un personaggio oggi poco conosciuto, ma che ha svolto a Cremona, sotto il regime fascista diverse opere all’interno dell’ambito culturale e artistico. Fondamentale per cercare di ricostruire la sua vita è il “Fondo Bellomi”, depositato nell’Archivio di Stato di Cremona che contiene tra i diversi documenti delle lettere personali, queste ci permettono di vedere quanto fosse per lui fondamentale il legame con l’arte. Ma anche di scoprire alcuni legami di amicizia che si rivelano per lui importanti, come quello con Giuseppe Cappi, membro dell’Assemblea costituente. Si potrebbero citare moltissimi progetti a cui egli partecipò, ma i più importanti sono: il ruolo di caporedattore per la rivista “Cremona”, la sua partecipazione al Premio Cremona come Vicepresidente e il ruolo di curatore del Museo Civico Ala Ponzone di Cremona. Bellomi concluderà le sue attività nel 1943, in seguito all’armistizio Badoglio. Nonostante questo, verrà ricordato, fino alla sua morte, un punto di riferimento nei confronti dell’arte e della cultura cremonese.

Potrebbe interessarti anche